Pentole in Acciaio

Le pentole da cucina in inox sono le più diffuse perché sono facili da mantenere, si possono mettere in lavastoviglie, sono altamente igieniche e permettono di conservarvi i cibi. L’acciaio inox deve essere di tipo 18/10 e dovrebbe avere uno spessore tra 8 e 12 mm. A differenza delle pentole in alluminio o rame, l‘acciaio inox non ha un’alta capacità di condurre calore e quindi non si ha grande risparmio energetico durante la cottura. Inoltre le pentole in acciaio inox, che hanno un fondo molto più spesso rispetto alle pareti, non sono indicate per le cotture di arrosti, brasati, stufati, né per la cottura al salto,perché gli spruzzi di cibo sulle pareti rischiano di carbonizzarsi per la differenza di temperatura. Le pentole in inox infatti sono ideali per i cibi che vengono cotti a contatto con i liquidi, particolarmente con l’acqua. Un accorgimento per la cottura in acqua è quello di aggiungere il sale quando l’acqua è già calda, per non danneggiare la pentola.
La linea Trend di WMF è in acciaio inox lucido, con manici cavi per evitare il surriscaldamento e coperchio in vetro di alta qualità per un migliore controllo della cottura.

Pentola acciaio Inox Wmf

Lagostina è una marca consolidata nella produzione di pentole in inox per la cucina. Molto bella la pentola dalle forme morbide e bombate della collezione Pandora.

pentola in acciaio inox

Ideale per la preparazione di salse la casseruola in inox con bordi svasati e manico ergonomico di De Buyer.

casseruola con manico in acciaio inox

Massima funzionalità per cuocere la pasta la pentola in inox con scolapasta incorporato di Alessi.

pentola in acciaio inox con scolapasta

Che ne pensi? Scrivi la tua opinione