Pentole Induzione

Le pentole per induzione si usano per un particolare tipo di fornelli che generano calore da un campo elettromagnetico e richiedono delle pentole speciali con un fondo in acciaio ad alto contenuto ferroso. Le piastre ad induzione hanno induttori elettrici posti al di sotto e che, entrando in contatto con le pentole, generano un campo magnetico (per questo motivo il fondo deve contenere del ferro), le cui correnti trasformano l’energia magnetica in calore.

meccanismo pentola induzione

Con l’induzione si cucina in maniera molto diversa dai tradizionali fornelli a gas perché il calore è molto uniforme ed omogeneo, facilmente regolabile e la cottura avviene in tempi molto rapidi. Chi si appresta ad installare un piano cottura ad induzione nella propria cucina deve tenere conto del fatto che ci vogliono pentole compatibili. Attualmente le principali marche di pentole producono contenitori con fondi che sono adatti sia al fornello a gas, sia elettrico, sia ad induzione.
Da Agnelli sono disponibili pentole in alluminio con fondo di spessore 7 mm adatto all’induzione.

pentola professionale in alluminio ad induzione

Della francese De Buyer sono in vendita ottime pentole di tipo professionale in acciaio inox ed alluminio, concepite per la cottura ad induzione.

pentola ad induzione professionale in acciaio

Sempre di De Buyer si possono acquistare le pentole in materiale antiaderente in alluminio fuso a pressione.

pentola antiaderente ad induzione

La WMF ha pentole dotate di un fondo universale Trans Therm che è compatibile con qualsiasi piano cottura, quindi anche ad induzione. Molto bello e lineare il bollilatte dotato anch’esso di questo particolare tipo di fondo idoneo per l’induzione.

pentola Wmf bollilatte ad induzione

Che ne pensi? Scrivi la tua opinione